TETTO COSTITUZIONALE ALLA TASSAZIONE

banner-sito-TASSE

L’ormai insostenibile livello di pressione fiscale rasenta l’esproprio incidendo, dunque, sulla dignità di famiglie e imprese.

Oggi si stabilisce la spesa e successivamente si decide come recuperare le risorse.

È necessario invertire il rapporto e per sempre: prima si decide quante tasse si possono chiedere ai cittadini e in base a questa cifra si decide la spesa pubblica.

Per questo vogliamo introdurre in Costituzione un tetto alla tassazione al 35% nel rapporto tra entrate tributarie e Prodotto interno lordo.

Solo così possiamo tornare ad essere cittadini e non più sudditi.

Commenti chiusi